Le migliori città per le giovani coppie che cercano casa

Uno studio dell’agenzia immobiliare Homstate evidenzia che il mattone in Italia conviene ancora. Le città meno care sono Catanzaro, Palermo e Campobasso. Al top ci sono Venezia, Roma e Milano

Un recente studio condotto da Homstate (agenzia immobiliare online per la compravendita di case) sui prezzi dei piccoli appartamenti in 20 città italiane ha consentito di stilare una classifica dei capolouoghi di provincia più convenienti per le giovani coppie interessate a mettere su casa.
Ad oggi l’Italia è tutto sommato ferma, rispetto ai trend di buona parte dell'Europa, per quanto riguarda la ripresa dei prezzi del mattone: si tratta quindi ancora di un buon momento per chi decidesse comprare, anche se le giovani coppie sono ostacolate dall'instabilità del mercato del lavoro e dai redditi bassi, che costringono a rimandare investimenti di lungo periodo.

Ala base dello studio c'è l’algoritmo per le valutazioni online basato sui Big Data di Homstate. Le elaborazioni sono state fatte su un appartamento standard, anni 90, con una superficie lorda di 60 mq, ristrutturato da oltre 10 anni, a un piano medio (come il terzo), in un tipico condominio con ascensore e in buone condizioni generali, due balconi e una cantina da 10 mq. Per tutte e 20 le città è stata presa in considedazione una zona centrale.
Lo studio, inoltre, ha simulato con uno dei sistemi di comparazione mutui quanto sarebbe la rata mensile per l giovane coppia e se sarebbe necessario disporre di un acconto per concludere l’operazione.

I dati emersi confermano che i prezzi sono estremamente interessanti rispetto al passato e anche rispetto alle grandi città del resto d’Europa.
Partiamo da Catanzaro, dove è possibile acquistare un bilocale con poco più di 60.000 euro, passando per Perugia (al 4° posto tra i capoluoghi meno cari) fino ad arrivare ad Ancona dove, con poco più di 100.000 euro, è possibile acquistare la prima casa.
In una fascia intermedia compresa tra i 100.000 e i 150.000 euro troviamo molte città tra cui Bari, Genova, Torino, Cagliari, Aosta e Trento dove senza anticipi e con una rata mensile a tasso variabile di circa 500 euro è possibile diventare proprietari di un bilocale senza box auto.

Si spendono pià di 150.000 euro per comprare la prima casa a Bologna, Napoli e Firenze: l’importo da investire aumenta fino ai 213.000 del capoluogo Toscano, con una rata che si avvicina ai 900 euro.
In fondo alla classifica ci sono - e non stupisce - Venezia, Roma e Milano dove, per diventare proprietari di 60 mq, è necessario investire, rispettivamente, 295.000, oltre 300.000 e quasi 400.000 euro. A Milano la  rata di mutuo è superiore ai 1.000 euro ed è necessario un anticipo per l’importo dell’investimento.

Città Prezzo Rata Acconto
Catanzaro € 62.146 € 249,00 € 0,00
Palermo € 64.730 € 260,00 € 0,00
Campobasso € 66.280 € 266,00 € 0,00
Perugia € 70.579 € 283,00 € 0,00
Potenza € 83.000 € 333,00 € 0,00
Trieste € 86.000 € 345,00 € 0,00
L’Aquila € 88.380 € 355,00 € 0,00
Ancona € 104.850 € 417,00 € 0,00
Bari € 114.000 € 485,00 € 0,00
Genova € 125.000 € 502,00 € 0,00
Torino € 133.000 € 534,00 € 0,00
Cagliari € 134.000 € 538,00 € 0,00
Aosta € 135.000 € 542,00 € 0,00
Trento € 140.000 € 562,00 € 0,00
Bologna € 163.748 € 655,00 € 0,00
Napoli € 170.000 € 683,00 € 0,00
Firenze € 213.000 € 855,00 € 0,00
Venezia € 295.000 € 1.185,00 € 0,00
Roma € 311.000 € 1.133,00 € 16.000,00
Milano € 380.000 € 972,00 € 76.000,00

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here