La cucina a misura di app

La cucina connessa è realtà: si possono personalizzare le funzioni degli elettrodomestici, monitorare i consumi, scegliere da remoto le tempistiche e molto altro.

Candy_apertura2
Simply-Fi è la gamma completa di elettrodomestici Candy con cui è possibile interagire attraverso un'app dedicata disponibile per smartphone e tablet.

Già nel 2010 c’era chi come Franke lanciava la sua prima app per gestire i propri elettrodomestici. Si era agli albori della domotica come la intendiamo oggi e le funzionalità non erano evolute come quelle attuali, ma la strada era segnata. Il grande limite, se vogliamo, era che il dispositivo spesso non era uno smartphone o un tablet “standard”, ma un apparecchio “adattato” a un impiego specifico e sul quale girava un sistema operativo anch’esso personalizzato. Insomma, non si poteva certo dire che le aziende fossero aperte al dialogo.

A ogni elettodomestico la sua app 
Dall’epoca di tempo non ne è passato molto, ma di strada ne è stata fatta tanta e oggi praticamente tutti i più grandi costruttori di frigoriferi, lavatrici, cappe o forni hanno reso disponibile una app che consente di gestire i propri prodotti avvalendosi di un qualsiasi smartphone o tablet (iOS o Android). Il tanto sperato standard è quindi arrivato a livello di dispositivi e di sistema, un po’ meno per quanto concerne il dialogo tra gli elettrodomestici, che ancora fanno fatica a essere gestiti da app di produttori differenti. Però sono sorti consorzi, che vedono la presenza di tutti i più grandi costruttori, all’interno dei quali si sta lavorando per dar vita a un linguaggio davvero comunue. Volendo fare una fotografi a dello stato delle app destinate alla gestione degli elettrodomestici, soprattutto a quelli presenti in cucina (dove sono in numero maggiore e una quindi maggior connessione si traduce in un evidente miglioramento delle prestazioni e dei risultati), possiamo dire che si è giunti davvero a un buon livello per quanto riguarda il dialogo tra utente e prodotti.

Una comunicazione bidirezionale
Quello a cui si sta puntando è avere una fitta e profi cua comunicazione bidirezionale in modo che l’utente possa impostare le regolazioni ma anche che la macchina restituisca feedback e informazioni, perché l’utente possa rielaborarli e modifi carne il funzionamento. Oggi sempre più spesso il collegamento avviene secondo due direzioni: gli utenti possono utilizzare l’apparecchio da remoto tramite app e, attraverso la stessa app, l’elettrodomestico può inviare messaggi all’utente, che così può sapere se un cibo è cotto e se è mancata la corrente. Un altro aspetto su cui si sta lavorando intensamente è l’interfaccia. Le applicazioni per gestire gli elettrodomestici devono essere alla portata di tutti, non solo di tecnici e addetti ai lavori. Infatti l’obiettivo principale delle app è rendere più semplice e immediato l’uso degli elettrodomestici stessi e quindi un’app non intuitiva rischia di portare al risultato opposto. In questo senso, forse c’è ancora un po’ da fare, però la strada è segnata e ormai non si può più tornare indietro.

 

CandyCandy - Per collegarsi da remoto
Simply-Fi
L’interfaccia è decisamente amichevole e molto semplice. Questo però non deve ingannare perché l’app permette di agire in modo puntuale sui singoli elettrodomestici, sia quando si è in casa sia quando si è lontani. In questo caso, può essere molto comodo sapere viene a mancare la corrente.

 

MieleMiele - Stile molto professionale
@Mobile
L’impostazione è molto professionale. Forse lo sfondo nero dà un’idea fin troppo austera per un’app domestica. È però molto precisa e le regolazioni che consente sono raffinate. Gestisce tutti elettrodomestici, avvisando quando un cibo è cotto o quando il bucato è pronto da stendere.

 

nuovascheMy menu - Una app molto dettagliata
6th sense live
Sicuramente una delle più dettagliate app. Da un articolato (ma non complicato) centro di controllo consente di regolare in modo puntuale i parametri di ogni singolo elettrodomestico connesso. Sostituisce anche i manuali d’uso, ma la lingua inglese può essere un ostacolo.

 

Franke MyMenuFranke - Per gestire il forno
MyMenu
È solo per iPhone e svolge una funzione specifica: gestire il forno. Consente di accenderlo e programmarlo. Offre anche consigli su come utilizzarlo al meglio, suggerendo dove e come posizionare i cibi e quale temperatura usare. C’è anche una sezione per le ricette.

LASCIA UN COMMENTO