In ottobre a Milano l’ottava edizione di Love Design

La manifestazione organizzata da Airc e Adi metterà in vendita prodotti donati da oltre 40 brand dell’arredo made in Italy. Con il ricavato saranno finanziate tre borse di studio a giovani ricercatori

In programma dal 20 al 22 ottobre presso la Fabbrica del Vapore a Milano, Love Design giunge all'ottava edizione con un parterre di aziende partecipanti particolarmente ricco. Oggi, infatti, sono oltre 40 i brand che hanno confermato la propria presenza all'appuntamento biennale con il design solidale a sostegno della ricerca oncologica organizzato dal Comitato Lombardia AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) in collaborazione con ADI (Associazione per il Disegno Industriale).

Love Design è un importante momento di condivisione fra tutti gli appassionati di design, le imprese del settore e la comunità scientifica d’eccellenza, che trasforma i prodotti donati dalle aziende in risorse da destinare alla ricerca contro il cancro. Dalla prima edizione del 2003 a oggi (quando si chiamava "Il design sostiene la ricerca), la manifestazione ha distribuito oltre 18mila oggetti di design messi a disposizione da 520 aziende, per un totale di oltre 2 milioni di euro destinati alla ricerca scientifica. Con i fondi che verranno raccolti a ottobre, AIRC ha in programma il finanziamento di tre borse di studio triennali, da assegnare ad altrettanti giovani ricercatori italiani che saranno selezionati attraverso un processo rigoroso e trasparente.

Tra i brand partecipanti vi sono Ares Line, B&B Italia, Caimi Brevetti, Ceccotti Collezioni, Fiat, Flos, Kartell, Martinelli Luce, Molteni & C, Poliform, Rimadesio, che daranno il proprio contributo in qualità di comitato promotore. Tra le aziende che hanno dato la propria adesione mettendo a disposizione alcuni dei loro oggetti iconici, invece, ci sono Alessi, Ariete, Artemide, Catellani & Smith, De Padova, Edra, La Perla Home Collection by Fazzini, Flexform, Kunzi, Living Divani, Magis, MDF Italia.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here