I radiatori minimalisti dove la tecnica è nascosta

Radiatore Beams Mono di Vasco, qui composto con tre elementi colorati

Vasco ha lanciato una versione ultraminimalista dei radiatori Bryce e Beams, in cui l’unico elemento visibile è la sezione in alluminio. Disponibili 54 colorazioni

Bryce e Beams, i radiatori di design in alluminio prodotti da Vasco disegnati dall’architetto d’interni Wim Segers, debuttano in versione ultraminimalista. Vasco realizza radiatori "estetici" in alluminio e acciaio, radiatori da bagno, elettrici, a piastra, multicolonna. Comun denominatore è l'attenzione al design dei prodotti, secondo una tendenza che negli ultimi anni si sta sempre di più imponento e che fa di questi elementi funzionali degli oggetti decorativi. Proprio il design d'avanguardia ha permesso all'azienda di ottenere prestigiosi premi internazionali.

Radiatore Bryce Mono: il suo minimalismo lo fa quasi scomparire sulla parete di sinistra

L’estetica di Vasco tende a ridurre i radiatori all’essenza, per adattarsi a qualsiasi interno. Ne sono testimonianza Beams Mono & Bryce Mono - questa la denominazione delle nuove versioni minimaliste - in cui l’unico elemento visibile è la sezione in alluminio. Tutte le parti tecniche sono nascostealla vista: il collettore, il set di valvole che è "remotato", come si dice in gergo tecnico (ossia lontano), gli agganci sono stati integrati.
Beams e Bryce, nella versione Mono, si presentano con un’unica sezione larga 15 cm e con un'altezza che può essere di 180, 200 e 220 cm . È possibile davvero sbizzarrirsi con la colorazione, dato che ne esistono 54 varianti, e ogni sezione può essere fissata alla parete separatamente, consentendo grande libertà architettonica e personalizzazione per un arredamento d’interni su misura, (se ne possono combinare Una, due, tre o più in un unico colore o in tinte diverse). Anche la regolazione della temperatura è molto discreta, grazie al singolo pulsante collegato ad un termostato a incasso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here