Gli arredi definiscono la zona giorno della villetta

Il piano terra di una villetta è stato ridisegnato con l’aiuto dell’arredamento, creando un’area colazione in cucina e zone distinte per pranzo e soggiorno nel living

Per la ristrutturazione del piano terra di una villetta a schiera su più livelli, una nostra lettrice desiderava ridefinire gli spazi in modo da poter sfruttare al meglio la cucina - non grande - e creare un soggiorno arredato in maniera confortevole e funzionale, ma non soffocante.
Ecco come abbiamo pensato di assecondare i suoi desideri, creando una zona per la colazione o la preparazione dei cibi in cucina e organizzando il salone in modo da dedicare  al pranzo e al soggiorno zone distinte ma comunicanti.

Per richiedere un consiglio ai nostri architetti scrivete a: redazione.crc@newbusinessmedia.it
Guarda gli altri progetti realizzati dagli esperti di Come Ristrutturare la Casa per i nostri lettori nella sezione Chiedi all'esperto.

Qui sotto le nostre scelte di interior design spiegate punto per punto.

10. La zona pranzo

Il grande tavolo è posto di fronte alla finestra, così da essere ben illuminato. La posizione di fronte alla cucina lo rende facilmente a servizio di quest’ultima, anche per i pranzi quotidiani.

9. Il mobile credenza

8.

A completamento dello spazio può essere posto un mobile-credenza, che fornisce uno spazio d’appoggio per le portate.

7. L'accesso alla cucina

Le spallette di accesso alla cucina sono state leggermente modificate. A lato dei mobili della cucina il muro ha la profondità necessaria a contenerli, mentre verso l’ingresso fornisce uno spazio maggiore per l’appoggio del tavolo angolare. Il suo prolungamento limita anche l’ingombro della porta d’accesso all’appartamento. Due ante scorrevoli esterne permettono la chiusura.

6. La cucina ad angolo

5.

La cucina è disposta ad angolo, per sfruttare al meglio gli spazi. La zona lavello con il modulo lavastoviglie alla sinistra rimane nell’angolo di minore percorrenza.

4. Il tavolo angolare

Il tavolo angolare fornisce uno spazio d’appoggio per la colazione o la preparazione dei cibi.

3. Il mobile libreria

A dividere lo spazio “pranzo” da quello “soggiorno” è un semplice mobile/libreria. Qui è pensato di altezza ridotta e con i vani “passanti”, così da essere utilizzato da entrambi i lati e da non ingombrare troppo lo spazio visivo.

2. La zona soggiorno

La zona soggiorno è rivolta verso la lunga parete attrezzata, qui proposta in versione simmetrica, ma liberamente attrezzabile a piacimento.

1. I locali di servizio

Il bagno di servizio è correttamente disimpegnato grazie alla presenza di una divisione che consente di disporre di un anti-bagno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here