Arriva l’estate, è tempo di lavori in casa

Secondo un’indagine di ProntoPro.it il 33% degli italiani si appresta a mettere mano alla propria abitazione. Installazione delle zanzariere e cura del giardino sono gli interventi preferiti

Uno dei periodi preferiti per programmare i lavori in casa è quello che precede l'estate. La quantità maggiore luce a disposizione e la possibilità di tenere aperte le finestre sono infatti condizioni che favoriscono alcune attività. Non è strano, quindi, scoprire che ben il 33% degli italiani ha messo o metterà in cantiere dei lavori in casa per prepararsi ai mesi più caldi dell’anno. Il dato proviene da un'indagine su un panel di 3.000 utenti di ProntoPro.it, sito che mette in contatto domanda e offerta di lavoro professionale. Ad intraprendere i progetti di "rinnovamento" dell'abitazione sono soprattutto gli italiani tra i 31 e i 45 anni, che rappresentano il 55% del campione.

Quale tipo di interventi pianificano gli italiani nella propria abitazione in vista dell’estate? Sembrerebbe che quello che spaventa di più in assoluto siano gli insetti: il 25% dei rispondenti all’indagine ha dichiarato, infatti, di voler installare zanzariere nuove. Sono in particolare i lombardi e i veneti ad essere preoccupati per l'arrivo delle zanzare. E non è difficile immaginare il perché.

Grafico_lavori-in-casa

In questo periodo dell’anno gli italiani si ricordano anche del giardino: il 16% ha dichiarato di preoccuparsi della pulizia e del taglio dell’erba in primavera, per favorire l’ossigenazione e la crescita dei nuovi sementi, ma anche per organizzare grigliate con amici e parenti. Per godersi la bella stagione all’aperto e in compagnia non può mancare un buon barbecue: il 10% degli intervistati ha infatti dichiarato che ne acquisterà uno.

Una volta curato il giardino, chi ha risposto all’indagine dichiara di volersi dedicare anche al suo arredo: il 6% costruirà una piscina proprio in questa stagione e la stessa percentuale di persone si dedicherà all’acquisto di divanetti e poltrone da esterno.

Una percentuale del 10% dedidera invece tinteggiare le pareti domestiche, con una rinfrescata di colore che rinnovi gli interni e cancelli le tracce lasciate sui muri dall’uso del riscaldamento. Il 9% dei rispondenti, inoltre, si difenderà dall’afa installando un impianto di climatizzazione e la stessa percentuale dichiara di aver scelto il montaggio di tende da sole.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here