La finestra intelligente che si comanda con lo smartphone

Le soluzioni TaHoma e Maco di Drutex permettono di impostare con timer la chiusura e apertura automatiche. La gestione può avvenire da telecomando o dispositivi iOs e Android

I serramenti possono diventare “intelligenti”, se abbinati alla tecnologia. È ciò che ha fatto Drutex, azienda specializzata nella produzione di finestre verticali (e principale produttore di serramenti i Pvc europeo), che ha automatizzato le funzionalità di un infisso offrendone il controllo non solo da telecomando, ma anche da remoto tramite smartphone e tablet iOs o Android.

Drutex SmartDue le soluzioni a disposizione (TaHoma e Maco): grazie all’integrazione di particolari dispositivi e al software di gestione, esse consentono a finestre, porte o avvolgibili di aprirsi a vasistas, a battente o chiudersi automaticamente negli orari stabiliti con il timer. Un sistema di sensori offre inoltre la possibilità di programmare il “ricambio d’aria automatico” a seconda delle condizioni atmosferiche. Entrambe le soluzioni possono essere collegate con gli impianti di gestione e controllo degli accessi.

Nel caso delle soluzioni Tahoma, il sistema si può anche informare sulla temperatura e la forza del vento, utilizzando la stazione meteo incorporata. Uscendo di casa si può quindi lasciare la finestra aperta, che si chiuderà da sola in caso di pioggia. Le finestre provviste di Tahoma, inoltre, possono essere integrate con altri sistemi (illuminazione, aria condizionata, ventilazione o riscaldamento).

Tra le soluzioni intelligenti Drutex per gli infissi segnaliamo anche activPilot Comfort PADM, prodotta dalla Winkhau: si tratta di una fessura di 6 mm, situata tra l’anta e il telaio, su tutto il perimetro della finestra. Quest'accorgimento è sufficiente per garantire un accesso continuo di aria fresca, pur con l'anta perfettamente bloccata.

LASCIA UN COMMENTO