Dal dire al fare: ecco il nuovo MADE Expo 2017

MADE Expo sarà a Milano in Fiera dal’8 all’11 marzo. Vediamo tutte le novità che sono state presentate.

IMG_0251

Parola d’ordine concretezza, a partire dal claim che recita: “dal dire al fare, MADE”. E’ con questo leit motiv che è stata presentata la nuova edizione di Made Expo, la fiera biennale dedicata all’architettura e all’edilizia che si terrà presso la Fiera di Milano dall’8 all’11 marzo 2017.

MADE_expo_2017Una Fiera rinnovata nel format ma soprattutto nella concezione, un evento che nelle intenzioni dei suoi organizzatori dovrebbe far vivere vere esperienze formative e informative, più vicina, nelle modalità di offerta, al modo in cui fruiamo dei nuovi media, all’insegna dell’integrazione e della connessione. Una svolta quindi, voluta fortemente dal nuovo Consiglio di Amministrazione, eletto lo scorso dicembre, formato da imprenditori come Roberto Snaidero (Presidente), Claudio Balestri, Massimo Buccilli, Paolo Fantoni, Emanuele Orsini e Giovanni De Ponti (amministratore delegato).

Una manifestazione che punta a rafforzare il suo ruolo chiave per il rilancio dell’edilizia, forte anche dei segnali positivi che arrivano dal mercato, che sembra tornare a respirare, anche grazie alla spinta della manutenzione straordinaria che, dal 2007 al 2015 ha fatto registrare un incremento degli investimenti del 39%. La formula prevede l’integrazione in un unico sistema dei quattro Saloni specializzati per progettare, costruire, recuperare: MADE Costruzioni Materiali, MADE Involucro Serramenti, MADE Interni Finiture, MADE Software Tecnologie e Servizi. 

Ricco il palinsesto che vede la riconferma di eventi come l’arena BuildSmart, il Forum Serramenti o l’International Business Lounge e di nuovi momenti dedicati all’innovazione tra cui MADE for StartUP, il Forum Holzbau dedicato all’edilizia in legno, il prestigioso concorso di architettura Aechmarathon, iniziative quali MADE4Contract rivolte al mondo delle finiture e delle superfici e infine lo spazio Xylexpo, che ospiterà le tecnologie per la lavorazione del serramento e del massello.  Inoltre, per consentire ai visitatori di gestire la propria visita in modo conveniente verranno attivate iniziative ad hoc e convenzioni con hotel, treni, compagnie aeree.