Creare continuità tra spazio interno e spazi esterni

La richiesta viene da un nostro lettore Dimitri, proprietario di un appartamento di circa 80mq con un bel terrazzo, ma posizionato in fondo ad un lungo corridoio. L’immobile dovrebbe diventare la sua abitazione e vorrebbe un grande soggiorno, una cucina abitabile, una camera da letto e un bagno.
L’immobile è degli anni ’60 ed è composto da un ingresso, un lungo corridoio di distribuzione 8m di lunghezza, da cui si accede ad un disimpegno e all’ambiente dotato di terrazzo. Il terrazzo purtroppo ha l’accesso diretto dalla stanza più piccola dell’appartamento.
Dal disimpegno si accede alle due camere da letto ed a un bagno. La cucina – lunga e stretta - affaccia direttamente sull’ambiente con il terrazzo.
La proposta è quella di ampliare il primo ambiente aprendolo sul corridoio, essendoci una sola finestra si è dovuto traslare il bagno, per garantire la superficie di areazione ed illuminazione adeguata alla stanza.
All’ingresso è stato creato un ripostiglio armadio di contenimento.
Sul soggiorno aprono due porte da cui si accede alla cucina e alla zona notte.
La cucina è stata posizionata nell’ambiente con il grande terrazzo, i mobili contenitori sono stati messi tra le colonne portanti dell’edificio, in modo da mascherarle, e rendere l’ambiente più regolare.
Si è pensato di organizzare lo spazio con un bancone che ospiterà i fuochi e un tavolo separato.
Il pavimento della cucina è stato pensato uguale a quello del terrazzo per dare senso di continuità con l’esterno.
La zona notte è composta da un disimpegno dotato di un grande armadio, una camera da letto non molto grande ma illuminata da due finestre, arredata con lo stretto necessario per cui un armadio capiente quattro stagioni, un letto e due comodini, ed in fine un bagno confortevole, arricchito da una doccia scenografica.

1. Stato di fatto

2. Realizzazione del progetto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome