CRC N. 2/2016

CRC – Come Ristrutturare la Casa N. 2 marzo/aprile 2016

EDITORIALE di Daniela Dirceo

VOGLIA DI ABITARE SEMPRE PIÙ "SU MISURA"
0047

Ristrutturazioni tailor made, anche nelle forniture e nei materiali, grazie all'artigianalità che contraddistingue lo stile italiano e che sempre più viene fatta propria anche dall'industria. Non solo il falegname quindi, che realizza per noi il mobile o la struttura "al centimetro", ma anche soluzioni customizzate fornite dalle grandi aziende produttrici, ormai sempre più attente alle esigenze della clientela.

Un pubblico che ricerca la qualità della vita, che ha riscoperto la voglia di ricevere, per il quale la casa rappresenta il vero status. Una casa vissuta come "palcoscenico", che ruota spesso attorno alla cucina, "abitabile", termine che assume oggi un significato diverso rispetto al passato. La città ha ridimensionato gli spazi dedicati alla cucina, sono stati abbattuti i muri divisori che la delimitavano, con buona pace delle idiosincrasie verso fumi e odori. La cucina si apre verso il soggiorno, diventa living, integra nuove funzioni. E' lo spazio per cucinare ma in compagnia degli amici, dove si fanno i compiti con i figli mentre si prepara la cena, dove ci si rilassa. Tutto è in vista, al posto dei muri troviamo "quinte", spesso multifunzionali, in grado di trasformare gli ambienti. In questo nuovo numero siamo andati alla ricerca di progetti e soluzioni che rappresentino tutto questo. Venite con noi a scoprile!

CRC _2-2016Leggi un estratto di CRC n.2/2016

LASCIA UN COMMENTO