Cotture innovative: induzione o vapore?

Sistemi di cottura evoluti come il piano a induzione e il forno a vapore assicurano qualità dei cibi e performance professionali che li rendono preziosi per un pubblico sempre più ampio.

Neff_FlexInduction_TwistPadFire

Gli italiani stanno riscoprendo nuovi modi di affrontare il cibo e la cucina: è piacere, divertimento, intrattenimento, senza tralasciare un altro aspetto fondamentale, quello della ricerca del benessere. E la prova l’abbiamo dal comparto degli elettrodomestici, fotografato recentemente da un’interessante ricerca condotta da Gfk, dalla quale emerge che i consumatori, nonostante il periodo di crisi, sono disposti a spendere in più rispetto al passato per prodotti innovativi utili alla preparazione di cibi in casa. Si tratta spesso di sistemi di cottura evoluti, che sono già stati ampiamente sperimentati nella ristorazione professionale, come i piani a induzione e la funzione vapore per il forno che entrano nelle nostre case e rendono più semplice, rapida e gustosa qualsiasi preparazione. Senza dimenticare la cottura sottovuoto, frontiera più avanzata del cooking domestico, che raccoglie sempre più interesse e consensi. La cottura a induzione è una straordinaria esperienza che esalta tutti gli aspetti che fanno davvero la differenza in cucina: precisione nella regolazione della temperatura, ottimizzazione dello spazio e semplificazione dei movimenti, sicurezza e velocità di cottura. Nello stesso tempo il vapore, da solo o come funzione aggiuntiva, è in grado di assicurare il perfetto mantenimento delle caratteristiche di ogni alimento, preservandone qualità e proprietà specifiche ed esaltandone allo stesso tempo il sapore. Entrambi i sistemi sono stati tra i grandi protagonisti della passata edizione di Eurocucina 2016, il Salone internazionale dei mobili per la cucina, e i numeri mostrano trend in crescita (nel 2015 sono stati venduti 90.000 piani a induzione, pari al 10% del totale) a dimostrazione che le loro qualità sono in sintonia con la passione sempre più diffusa per la cucina. Un mercato fino ad oggi considerato di nicchia che, però, rappresenta una sfida per tutti i brand.

 

INDUZIONE

fulgor_05

Sempre più desiderata in cucina Rapida e precisa, la cottura a induzione sta conquistando gli italiani grazie alle sue performance garantite. Design essenziale e totale sicurezza nell'uso assecondano le tendenze della cucina contemporanea

Ricerca, innovazione e tecnologia. Il piano a induzione è un concentrato di tutto questo, è l’espressione della tecnica finalizzata all’esaltazione della  funzionalità e alla facilità d’utilizzo. La cottura diventa rapida e precisa, con una governabilità dei fattori (calore, tempo e temperatura) nettamente superiore a quella dei piani tradizionali. Ma la vera sfida si gioca nell’interazione con l’utente che migliora la cosiddetta “user experience”, grazie alla semplicità di  utilizzo attraverso comandi intuitivi, nella facilità di gestione e regolazione delle funzioni. Le zone di cottura flessibili, come quelle proposte da Neff nella foto di apertura, sono sicuramente uno dei plus più importanti di questa tipologia di prodotti, permettono infatti di attivare contemporaneamente due bruciatori adiacenti, rendendo possibile l’utilizzo di pentole di grandi dimensioni. Controllo e massima efficienza sono agevolati dai programmi automatici che permettono di cuocere al meglio ogni alimento, velocizzando le operazione e risparmiando energia. Dalle cose più semplici, come la bollitura dell’acqua o lo scioglimento di alimenti delicati come il burro e il cioccolato, alle cotture più complesse. Anche il fattore tempo è decisivo. Impostando i parametri corretti il piano si spegnerà automaticamente a cottura ultimata. Non ci sarà così il rischio di bruciare nessun alimento. Maggior attenzione e possibilità di connessione anche con gli altri elettrodomestici. Sono in aumento i sistemi di connessione piano-cappa, con il sistema di aspirazione chiamato ad attivarsi automaticamente all’accensione del piano e ad autoregolarsi in base alla potenza di cottura utilizzata. I piani a induzione hanno quindi raggiunto eccellenti prestazioni sotto tutti gli aspetti, senza dimenticare quelli legati alla sicurezza. Anche l’estetica ha il suo peso, la perfetta complanarità della superficie e l’integrazione nel piano di lavoro assicurano un’espressione formale in linea con le tendenze della cucina contemporanea. E per i nostalgici della cottura tradizionale a gas? Se proprio non vi si può rinunciare ecco i piani ibridi, che accanto a zone a induzione ospitano un bruciatore tradizionale per una maggiore flessibilità e versatilità. Per chi fosse ancora indeciso consigliamo di sperimentare la cottura a induzione, ma di consolarsi con il Virtual fame, una fiamma virtuale (led) che riproduce il fuoco sotto la pentola, creando così la sensazione della cottura gas.

 

asko_03INDUZIONE E BRUCIATORE PER WOK
Il piano cottura a induzione HIG 1995 A da 90 cm è uno dei protagonisti della nuovissima gamma Elements, distribuita in Italia da BSD. È costituito da quattro zone cottura a induzione con un bruciatore a gas Fusion Volcano. Le quattro zone a induzione, dotate di programmi di cottura automatici e timer, possono essere combinate in due grandi zone Bridge. Il bruciatore Fusion Volcano è progettato per cuocere con la tecnica Wok, concentrando il calore al centro della padella, ma spostando il selettore può essere usato anche per cotture più tradizionali con padelle e pentole dal fondo largo. 

 

BORA_03

SISTEMA CON CAPPA INTEGRATA
Piano cottura a induzione in vetroceramica Full con sistema di aspirazione integrato aspirante o filtrante Bora. È dotato di comandi touch Roundslide, avvio di cottura automatico, funzioni Bridge, Power e Timer, indicatore di calore residuo, riconoscimento della pentola, funzione pausa e mantenimento calore, oltre a prevedere lo spegnimento automatico e il Powermanagement che consente la riduzione della potenza a 4,4 kW.

 

_APRE INDUZIONE_FRANKE_FramesByFranke_LondonFLESSIBILE E CONNESSO ALLA CAPPA
Funzionalità e design ricercato per il piano a induzione Frames 2 FH FS 865 di Franke che ospita due zone Flexy che facilitano l’utilizzo di pentole di grandi dimensioni, attivando contemporaneamente due bruciatori adiacenti, creando così un’unica e ampia zona di cottura. Accanto ad esse cinque zone di cottura ottagonali semiprofessionali che velocizzano i tempi di riscaldamento, regolate in modo preciso tramite comandi a sfioramento dall’estetica flat e minimal con led bianchi, che permettono di scegliere tra 9 livelli di potenza e 3 programmi preimpostati. Il piano è connesso alla cappa che, in base alla potenza di cottura, si attiva automaticamente, autoregolandosi.

 

Neff_FlexInduction_TwistPadFire_02FLEX ZONE ANCORA PIÙ ESTESA
I nuovi piani cottura FlexInduction di Neff sono dotati di una FlexZone ancora più estesa grazie a due zone supplementari poste al centro del piano cottura che riconoscono automaticamente le stoviglie, riscaldandole alla perfezione, qualunque sia la loro posizione e dimensione. Inoltre, con l’esclusivo sistema di controllo TwistPad Fire, basta un dito per regolare con precisione potenza e calore sotto pentole, padelle e piastre per grigliare. Di colore nero ha una cornice in acciaio inossidabile e si illumina con un anello di luce rossa una volta posizionato sul piano cottura e acceso. Estetica e tecnologia per per formance assolute, anche grazie alla ricca gamma di accessori tra cui la piastra in acciaio inox Teppan Yaki, il grill in ghisa e l’accessorio per la cottura a vapore.

 

BOX_whirlpool_01WHIRLPOOL INDUZIONE: NON SOLO PIANI
Un forno rivoluzionario in grado di offrire un nuovo modo di cucinare grazie all’innovativa tecnologia a induzione. Con il forno 6° Senso a Induzione Whirlpool è possibile, con un semplice tocco, programmare e impostare parametri di cottura senza la necessità di preriscaldare il forno garantendo così straordinarie performance oltre a un notevole risparmio di tempo ed energia. Grazie a uno speciale ripiano a induzione che si riscalda immediatamente non appena viene inserito e posizionato all’interno della cavità si può ottenere una cottura ottimale dove i cibi mantengono la tenerezza all’interno e all’esterno una doratura perfetta. La cottura nel forno a induzione consente di esaltare al meglio i sapori e gli aromi degli alimenti, oltre a mantenerne brillanti i colori.

 

novy_05UN DIALOGO TRA CAPPA E PIANO
I piani a induzione InTouch, proposti nella finitura vetro opaco, dialogano con le cappe Novy grazie a un touch control che permette l’integrazione delle funzioni. I comandi sono situati al livello del piano di lavoro, ben visibili e disposti in modo intuitivo mantenendo comunque indipendenti le funzioni dei due apparecchi (cappa e piano cottura), il collegamento avviene attraverso frequenza radio e non necessita di alcun cablaggio supplementare. I piani InTouch di Novy sono compatibili con i modelli: Pure’line, Mini Pure’line, Maxi Pure’line e Zen. Per gli altri modelli è necessario ordinare il kit telecomando come accessorio.

 

samsung_03VISUALIZZARE IL GRADO DI CALORE
Il nuovo piano a induzione Virtual Flame di Samsung consente di visualizzare il grado di calore mentre si sta cucinando e impostare l’intensità perfetta per i propri piatti, scegliendo tra i 16 differenti livelli disponibili per una cottura della pietanza perfetta. Una manopola magnetica estraibile permette un controllo super preciso e una pulizia eccellente in ogni angolo. Il piano fa parte della linea Chef Collection, una serie di elettrodomestici premium di ultimissima generazione sviluppati in collaborazione con i migliori chef stellati.

 

VAPORE

smeg_04Dalla lentezza le virtù per la salute Cottura 100% al vapore o funzione integrata nel forno combinato? due scuole di pensiero culinario che scelgono come base la forza del vapore che esalta comunque i sapori

Oggi la parola d’ordine per i nuovi forni sembra essere integrazione perché, grazie alla combinazione tra vapore e le altre funzioni, si ha una maggiore flessibilità di cottura e il ventaglio di ricette realizzabili è molto più ampio. Ad esempio, la possibilità di abbinare cottura a vapore e cottura ventilata permette di ottenere pietanze morbide all’interno e croccanti all’esterno o di far lievitare in modo ottimale pane, pizze e focacce. I forni più evoluti sono dotati di sensori di umidità e di temperatura che rilevano la quantità di vapore necessaria all’alimento. I menu automatici guidano letteralmente passo dopo passo l’utente meno esperto verso la cottura ideale di ogni pietanza, impostando i parametri di percentuale vapore, tempo, temperatura, acqua richiesta nel serbatoio in modo da offrire sempre la combinazione ottimale. Il processo di cottura a vapore viene controllato costantemente regolando la quantità di vapore puro da immettere direttamente nella cavità, alla giusta temperatura e al momento opportuno. Questo consente una cottura estremamente delicata, che non altera la struttura molecolare degli alimenti, ma ne conserva i principi nutritivi, le vitamine e i sali minerali ed esalta le proprietà organolettiche. Per gustare i sapori naturali degli alimenti e cucinare in modo leggero e sano, la scelta punta invece sul forno a vapore puro, che ha forme compatte ed è perfetto per essere inserito in colonna. La cottura a vapore, infatti, è l’unica che non altera le vitamine e le proteine contenute negli alimenti e conserva intatti i loro benefici nutritivi permettendo di cucinare pietanze dai sapori intensi, senza eccessi di grassi o condimenti, in tempi rapidi. L’ultima frontiera, infine, è rappresentata dalla cottura di alimenti sottovuoto, che dopo essere stati “imbustati” con aromi e condimenti eventuali, possono essere cucinati a vapore a bassa temperatura controllata. Il risultato? Decisamente da “alta cucina”.

electrolux_02SOUSVIDE E DIECI FUNZIONI SPECIALI
Il forno combinato a vapore CombiSteam Pro EOB 9956VAX di Electrolux offre la possibilità di utilizzare 15 funzioni cottura, tra cui l’innovativa tecnologia SousVide, una cottura sottovuoto solitamente utilizzata da chef professionisti, e quattro a vapore. Dotato, inoltre, di ulteriori 10 funzioni speciali come la lievitazione pasta, marmellate/conserve o la funzione yogurth, sensore di umidità, vano cottura InfiSpace XL con teglia 25% più grande, riscaldamento rapido automatico, funzione Heat&Hold (pronto a servire), programmatore elettronico touch control e anche un corposo ricettario.

 

fulgor_01ACCESSORI PROFESSIONALI
Grandi prestazioni per il forno a vapore combinato Compact CCSO 4511 TC X di Fulgor con vano cottura in acciaio inox e illuminazione alogena. Cottura a vapore (40°C-130°C), ad aria forzata o combinata, undici funzioni combinate, cruscotto con comandi a sensore, ricettario pre-selezionato e modificabile a piacimento, ventilazione tangenziale di raffreddamento e una serie accessori come la pentola microforata con coperchio in acciaio inox, il vassoio, la griglia piana, sei vaschette Gastronorm con coperchio in acciaio inox.

 

kitchenaid_02SISTEMA DI COTTURA SOTTOVUOTO
Un sistema di cottura sottovuoto, a bassa temperatura, che permette di cucinare in modo sano e gustoso esaltando le proprietà organolettiche degli alimenti garantendo risultati perfetti. Chef Touch di Kitchenaid è composto da tre elettrodomestici: macchina per il sottovuoto che serve per conservare i cibi attraverso la tecnica SousVide, forno a vapore per cuocere e scaldare gli alimenti e abbattitore di temperatura per congelarli e raffreddarli rapidamente. Nel forno a vapore è possibile cuocere gli alimenti sottovuoto grazie al preciso sistema di controllo della temperatura. Dieci le funzioni di cottura SousVide, selezionabili sia in modalità vapore puro sia in modalità vapore combinato, alle quali si aggiungono due funzioni dedicate per rigenerare gli alimenti conservati nel frigorifero o nel freezer.

 

APERTURAmiele_01COMBINATO CON LE MICROONDE
Flessibile ed efficiente, il Forno a vapore combinato microonde DGM 6800 di Miele è caratterizzato da un nuovo vano cottura da 40 litri che consente di inserire su ognuno dei tre ripiani uno o più recipienti di cottura extra grandi per la cottura a vapore. È dotato di tecnologia MultiSteam che permette di generare vapore rapidamente distribuendolo in modo ottimale attraverso otto fori così da riscaldare il vano cottura in tempi brevissimi per risultati di cottura omogenei. Grazie a programmi automatici intelligenti è possibile combinare tre tipologie di cottura dove temperatura, durata e sequenza vengono stabiliti in automatico: l’apparecchio indica quando infornare i singoli componenti del menù affinché tutto sia pronto nello stesso momento.

smeg_01TANTO SAPORE, NIENTE SPRECHI
Premiato dal Good Design Award 2015 il forno compatto a vapore SF4140VC di Smeg è un combinato a vapore, inox e silver glass, che si distingue anche per l’efficienza energetica grazie alla classificazione A+. Dotato di 12 funzioni di cottura, oltre alle opzioni congelamento a tempo, congelamento a peso, lievitazione, sabbath e le funzioni vapore, display EasyGuide e display TFT grafico a colori touch screen, 50 programmi automatici, dieci ricette personalizzabili e un programmatore con partenza differita e fine cottura con spegnimento automatico. L’interruzione del vapore all’aper tura della porta permette di ottimizzare al massimo la modalità vapore, senza sprechi.TUTTO IN ACCIAIO INOX
La linea di forni combinati-vapore Genesi si caratterizza per un design moderno e lineare con grandi manopole e maniglie in fusione di metallo. Tre le dimensioni disponibili: 60, 90 cm e 60 cm con doppio forno. Il Doppio forno Genesi 60*90 di Steel Cucine è composto da una cavità inferiore combinato-vapore, per cotture gustose e leggere, e una superiore, dalle dimensioni ridotte nella quale la temperatura di 315°C viene raggiunta molto velocemente, dedicata alla panificazione/pasticceria con una base forno in piastra refrattaria concepita specificamente per la cottura di pizze, pane o croissant. L’interno è in acciaio inox, undici le funzioni disponibili, tre griglie in filo e due leccarde girarrosto.

 

wzugVAPORE DA 30 A 100 °C
Dotato di un esclusivo e sofisticato sistema elettronico per la produzione controllata del vapore, il forno a vapore combinato V-Zug Combi Steam XSL di V-Zug permette di cucinare alimenti sempre croccanti, ma allo stesso tempo morbidi e gustosi all’interno. Con questa tecnologia i tempi di cottura si riducono, ottimizzando così i consumi. È caratterizzato inoltre da un capiente serbatoio che permette un’ampia autonomia di cottura, un vano cottura in acciaio inox da 51 litri e un design nuovo con maniglia a scomparsa e vetro a specchio temperato a tre strati. Diversi i programmi di cottura al vapore 30- 100°C, combinati con vapore-alta umidità e la cottura sottovuoto Vacuisine.

LASCIA UN COMMENTO