Classe A di 120 metri quadri in piena luce

Un appartamento di nuova costruzione per una giovane coppia è stato disegnato all’insegna della funzionalità. Nella separazione degli ambienti sono protagoniste le porte Eclisse Syntesis, scorrevoli e a battente

Un paese alla periferia di Conegliano in provincia di Treviso (Sarano di Piave), una zona tranquilla che ospita un complesso residenziale di nuova costruzione composto da 10 appartamenti, tutti costruiti in classe A. Uno di questi, è stato acquistato da una giovane coppia con un bambino di due anni. La scelta verso questo tipo di abitazione è derivata dalla ricerca di una casa che assicurasse al tempo stesso comfort abitativo e ridotti consumi energetici, una casa insomma in grado di proteggere dal freddo d’inverno e dal caldo d’estate, con un occhio al risparmio e alla tutela dell’ambiente.

Layout fuzionale

Il layout progettuale, funzionale e con un’ottima distribuzione degli spazi interni, si presenta razionale ed efficace. La metratura medio-grande è a misura di famiglia offrendo un’ottima vivibilità. La zona living è aperta e molto luminosa grazie all’esposizione diretta sul terrazzo. Lungo il corridoio invece, sono presenti due bagni, uno dei quali pensato ad uso esclusivo della camera da letto matrimoniale.
Dopo una prima analisi, i proprietari hanno deciso di rivoluzionare il progetto sulla carta. I pavimenti, per esempio, da rovere scuro sono stati sostituiti dal più chiaro rovere naturale. E così è stato fatto per le piastrelle e per i sanitari.
Nel living, ampio e luminoso, il risultato finale è una sorta di stile neoromantico, in gran parte minimalista: prevalgono le linee contemporanee e squadrate, i colori chiari del pavimento e il total white della cucina e delle pareti, ma non manca qualche elemento più classico, d’ispirazione chiaramente provenzale, come il tavolo e i lampadari. Un cambiamento significativo riguarda la modalità di separazione degli ambienti che rispetto all’impostazione iniziale è stata completamente rivoluzionata.

Le porte Syntesis

Sono state eliminate le porte a battente per essere sostituite da cinque sistemi Eclisse Syntesis Line scorrevole, privi di finiture esterne. Per completare, nell’unico posto in cui non c’era sufficiente spazio per inserire un controtelaio è stato collocato un modello a battente filomuro Syntesis Line battente, anch’esso senza stipiti e cornici coprifilo. Aperture scorrevoli sia come soluzione per migliorare l’agibilità degli ambienti, sia per esplicito desiderio di non voler sentire “sbattere le porte”.

Tutti i sistemi scorrevoli sono stati accessoriati con l’ammortizzatore Eclisse BIAS. Essendo completamente integrato all’interno del binario, è invisibile dall’esterno ed è dotato di un pistone ad olio che rallenta e accompagna dolcemente la porta in fase di chiusura. In questo modo il movimento è assolutamente fluido e silenzioso. In più, anche il bimbo riesce ad aprire le porte pur non arrivando ancora all’altezza della maniglia, senza correre il rischio di schiacciarsi le dita quando le chiude.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here