Benessere intimo e raffinato a doppio ingresso

Materiali ricercati e abbinamenti originali per una zona benessere elegante e funzionale

Il primo piano di questa interessante abitazione sita a Treviso è stato interamente rivisitato per creare ambienti più fluidi e funzionali. Privilegita la zona benessere della camera da letto matrimoniale, caratterizzata da un accurato studio degli spazi e un pregiato abbinamento di materiali dalle tinte scure e i forti contrasti

A uso esclusivo della nuova camera matrimoniale, il bagno principale è posto al primo piano dell’abitazione ed è ricavato dalla parziale unione di due stanze prima destinate a camere da letto.

Un elegante sistema divisorio, composto di quattro ante - due scorrevoli di accesso e due fisse - realizzate in alluminio bronzato con vetro acidato a maglie rettangolari e panelli in palissandro a tutt’altezza, separa l’ambiente bagno dalla zona letto. La scelta dei due ingressi è funzionale all’uso del bagno, concepito su due livelli: la prima porta, più vicina ai lavabi, è posizionata in prossimità dell’accesso alla camera, la seconda è all’estremità della stanza, di altezza più contenuta e installata sopra la pedana che ospita la grande vasca idromassaggio posizionata a filo pavimento.

Sia la pedana che le due rampe di gradini – una all’interno della camera da letto, l’altra adiacente ai sanitari – sono interamente realizzate in legno di palissandro Santos.

Le pareti della zona vasca sono in mosaico di vetro fuso abbinato a lastre di ardesia nera,  che proseguono anche sulla parete della camera matrimoniale lateralmente alla scala, sottolineando così la ricercata continuità fra zona notte e area benessere. L’illuminazione è integrata a parete, il che rende l’ambiente ancora più riservato e raffinato.

La vasca è schermata da un setto rivestito internamente di legno ed esternamente di mosaico. A contrasto cromatico le travi del soffitto in abete sbiancato.
I medesimi materiali e abbinamenti di colore sono adottati nell’altra parte del bagno.

Il setto ospita vaso e bidet. Frontalmente è posizionato il blocco lavabo composto di un mobile laccato nero lucido con top in corian e due vasche integrate. Alle spalle del mobile, delimitata da un cristallo fisso fumè, si trova la doccia, anch’essa interamente rivestita in mosaico di vetro fuso.
A unificare visivamente l’intero locale bagno, le capriate in legno sbiancato e le porzioni di rivestimento in palissandro abbinate al mosaico.

Piante del progetto

Scheda progetto
Progettista E Direttore Lavori
Michele Marcon
Arredi su misura
APA Polloni Claudio
Fotografie
Adriano Pecchio
Costi
7.000 Demolizioni
Tavolati, pavimenti, impianti, serramenti
8.000 Costruzioni
Pavimenti, rivestimenti, muratura
4.000 Serramenti
Finestre in pvc
18.000 Opere di falegnameria
40.300 TOTALE
I prezzi sono indicati in euro, escluse Iva e forniture se non espressamente specificate
Permessi necessari
Tipologia di opera: ristrutturazione
Durata dei lavori: 9 mesi

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome