Arredi in Greenery firmati Bartoli Design

Nelle collezioni dello studio di design Monza si inserisce il colore dell’anno di Pantone: lo ritroviamo nelle sedie e poltrone, nella credenza e nel tavolo

Negli elementi d'arredo (ma non solo), il Greenery indicato da Pantone come il colore dell'anno 2017 è destinato ad impazzare. In realtà il verde è presente da anni nel mondo dell'interior design e del decor, anche se a fai alterne o legato a target particolari, ome quello dei giovani. Ora però le aziende producono utilizzanto specificamente "quel" verde, definito da Pantone secondo precisi criteri compositivi.

Vi presentiamo qui le proposte in Greenery di Bartoli Design, studio brianzolo che da quasi 60 annni progetta elementi e oggetti d'arredo collaborando con le principai industrie del settore.

La sedia Sen-Su di Bartoli Design per il marchio Da a.
La sedia Sen-Su di Bartoli Design per il marchio Da a.

Sedute innanzi tutto, come le sedie per esterno, ma adatte anche agli interni, Sen-Su e Sen-To: la prima è la versione tutto metallo, realizzata in tondino e tubo di acciaio saldati e verniciati “exterior grade” con laccatura testurizzata in una gamma di nove colori.
Sen-To è la versione con intreccio, realizzato a mano su telaio metallico con una corda
tecnica. Sviluppate grazie ad uno scambio serrato tra progetto e verifica attraverso numerosi prototipi, Sen-Su e Sen-To rappresentano un interessante campo di sperimentazione ed il primo prodotto di Bertoli Design per il marchio Da a. Con la sedia Sen-Su i particolare si è coniugata la leggerezza dei tradizionali ventagli giapponesi con le regole che impone la tecnologia di lavorazione del filo di acciaio. Il sistema comprenderà poltroncine, sedute lounge e tavoli.

Joko di Bartoli Design per Kristalia
Joko di Bartoli Design per Kristalia

Poi c'è Joko, una sedia di "poetica essenzialità", secondo la definizione dei progettisti. Realizzata per Kristalia, trova la sua forza è nella contrapposizione tra gambe anteriori e posteriori. La forma generale è costituita da due “lastre”, quella del sedile con gambe anteriori e quella dello schienale con gambe posteriori, che si fondono in una forma continua ed organica. La superficie continua dallo schienale, al sedile, alle gambe anteriori e posteriori, consente di usare molto bene anche rivestimenti con disegni, che danno un significato diverso alla sedia.

Meet-Me, poltrona girevole di Bartoli Design per Segis
Meet-Me, poltrona girevole di Bartoli Design per Segis

Restando nell'ambito delle sedute, si è tinta di verde Greenery anche Meet-Me, poltrona girevole e divano 2 posti ad angolo realizzati per Segis. La collezione Meet-Me propone una seduta ampia e comoda, per lunghe discussioni di lavoro. È caratterizzata dalla presenza di un bracciolo piano, che serve anche come appoggio per il personal computer o per la scrittura. La struttura è in tubo di acciaio, lamiera stirata e multistrati. L'imbottitura in poliuretano indeformabile e fodera accoppiata con ovatta poliestere. La versione su
base girevole (Ø 45cm) con colonna in acciaio (Ø 50cm) è disponibile con finitura verniciata a polveri epossidiche (nero, antracite, alluminio, bianco) o cromata.

 

Maxima, credenza bifacciale, cm 241 x 73 x 60
Maxima, credenza bifacciale, cm 241 x 73 x 60

Maxima, invece, è una credenza bifacciale (produzione Laurameroni design collection) da attrezzare con contenitori modulari in varie essenze e colori, alternati a spazi. Questo interessante rapporto tra pieni e trasparenze conferisce un’originale effetto estetico di
chiaroscuro, come i raggi del sole che filtrano attraverso un edificio. Nella versione Greenery il verde è stato "spalmato" quasi su tutta la facciata.

BartoliDesign-Sushi-table-Kristalia-GreeneryInfine c'è la versione Greenery di Sushi, una famiglia di tavoli fissi e allungabili dal design minimale e dalla linea senza tempo utilizzabile come tavolo pranzo o scrivania di lavoro. La versione allungabile, quando completamente estesa, mantiene inalterato il proprio carattere estetico, con le gambe che rimangono alle estermità del tavolo e il piano sottile ed elegante completamente a filo. La struttura in alluminio è abbinata a diversi tipi di materiali per i piani: laminato Alucompact, Pure-White in massa, Fenix-NTM, vetro retroverniciato e Dekton.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO